Sempre più frequentemente si leggono agenzie di vittime di falsi dentisti che esercitano la professione senza avere alcun titolo e spesso in condizioni di sicurezza e sanitarie precarie.

 

 

Chi è il vero dentista?

 

 

A chiarire la figura del dentista – odontoiatra è il Ministero della Salute che precisa che:

  • trattasi di sanitario laureato in medicina e chirurgia o in odontoiatria e protesi dentaria responsabile della prevenzione, diagnosi e cura delle malattie dei denti, della bocca, delle mascelle e dei relativi tessuti. La professione sanitaria di Odontoiatra è stata istituita dalla legge 409/1985 che definisce i requisiti per la formazione professionale.

In Italia il legittimo esercizio dell’Odontostomatologia è consentito a:

  • laureati in Odontoiatria e Protesi dentaria
  • laureati in Medicina e Chirurgia immatricolati al corso di laurea prima del 28/01/1980 con o senza specializzazione in Odontostomatologia
  • laureati in Medicina e Chirurgia immatricolati al corso di laurea dopo il 28/1/1980, in possesso del diploma di specializzazione in odontostomatologia o abilitati all’esercizio della odonotoiatria secondo quanto previsto dal D. lgs. 386/98

Requisito indispensabile per l’esercizio della professione è l’iscrizione all’Albo degli Odontoiatri presso l’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della provincia di residenza del sanitario.

La professione, previa iscrizione all’Albo, può essere esercitata su tutto il territorio nazionale.

Condividi...Tweet about this on TwitterShare on Google+Share on Facebook
administratorDentista